I vincitori di TechGarage Basilicata 2014

TechGarageMATERA – Dizionario dei rifiuti, Cliccaenergia e Sehkmed sono i progetti vincitori di TechGarage Basilicata 2014.

Ieri pomeriggio sul palco di Casa Cava, a Matera, si sono sfidati i dieci team finalisti di Start Cup Basilicata a conclusione della terza edizione della business plan competition promossa da Basilicata Innovazione e Unioncamere Basilicata, con la collaborazione di dPixel. Hanno presentato, in soli 5 minuti,  il loro progetto d’impresa ad una giuria tecnica che, esprimendo il proprio giudizio con una votazione, ha decretato i primi classificati dell’iniziativa con premi in denaro offerti da Confidi del potentino e dalla Banca di Credito Cooperativo di Laurenzana e Nova Siri.

Sono stati inoltre consegnati due premi speciali: quello “SiamoSoci”, vinto da quattro squadre che avranno un profilo nel database di SiamoSoci.com – piattaforma web d’incontro tra startup innovative e potenziali investitori – e con un’utenza di oltre 6.000 contatti interessati a contribuire alla crescita delle startup italiane. L’altro è il premio “Bird&Bird”, aggiudicato dal team di Slowfunding, che potrà frequentare una giornata di formazione specialistica, volta a realizzare un check up legale della startup. E infine un premio in denaro denominato “Premio Speciale Banca per il Territorio”, offerto dalla BCC di Laurenzana e Nova Siri e vinto da Cibiamoci.

Ascoltiamo l’intervista a Pasquale Lamorte, presidente Unioncamere Basilicata e al rappresentante di uno dei team vincitori.

Share Button