Basilicata turistica BTWIC. Secondo “blogmeter” Basilicata seconda per “relazioni” sul web

Gianpiero Perri - APT Basilicata

Gianpiero Perri – APT Basilicata

MATERA – La Basilicata cresce nell’attenzione dei visitatori che utilizzano internet e nelle risposte che l’Azienda di promozione turistica riesce a dare in tempo reale con i contatti su Facebook e Twitter.

Lo si e’ appreso oggi, a Matera, nel corso della manifestazione “Basilicata turistica Btwic. Web innovazione e cultura”, che vede la partecipazione di esperti della comunicazione digitale e di operatori turistici. Secondo le rilevazioni effettuate dalla società “Blogmeter” la Basilicata è seconda, tra le regioni, nelle risposte che l’Apt fornisce a potenziali visitatori e turisti attratti dalla nostra regione.

Dall’1 gennaio al 31 agosto 2013 sono stati 3.300 i followers su twitter con 619 mila impressioni-interlocuzioni segnate. Su Facebook, nello stesso periodo, sono stati 7.247 con contatti avvenuti prevalentamente da Italia, Germania, Stati Uniti e Argentina.

“E’ – ha spiegato Vincenzo Cosenza, social strategist di Blogmeter – un dato che può essere migliorato lavorando sui contatti diretti con i diversi soggetti in rete sul territorio che operano nel settore turistico, superando la logica-abitudine legata alla condivisione di una offerta fatta di foto, video e descrizioni”.

L’importanza delle relazioni avviate sul web è stata evidenziata da Roberta Milano di Ne(x)t tourism che ha parlato della efficacia del “content curation” fondato sulla capacità di mettere insieme storie e impressioni di visitatori, fruibili nella rete e con interazioni tra pubblico e privato.

Il direttore generale dell’Apt, Gianpiero Perri, ha fatto riferimento a un modo innovativo di promuovere la Basilicata che l’Azienda sta portando coinvolgendo esperti e operatori. “Il territorio – ha aggiunto Perri – si può conoscere e promuovere con una maggiore capacità di interlocuzione tra pubblico, privati e turisti nella divulgazione dell’offerta. Il nostro sito internet e l’utilizzo dei social forum, che stiamo specializzando, hanno aperto a nuove opportunità di conoscenza e di promozione della Basilicata con la possibilità di scaricare gli e book sul Pollino o su Vite e Monasteri, di apprezzare le Visioni sonore o di seguire per tempo eventi come l’allestimento dei presepi di Franco Artese in Finlandia e in Argentina o quello che si sta facendo e si farà per la candidatura di Matera a capitale europea della cultura 2019”.