Ancora una sconfitta per la Time Volley Matera.

Matera – Ennesima battuta d’arresto per la Time Volley Matera, la sesta su altrettante gare disputate sin dall’inizio del campionato di serie A2 di pallavolo femminile, nel mezzo gli unici 3 punti conquistati grazie al successo a tavolino sul Forlì, non presentatosi al Palasassi perchè in attesa di un ripescaggio nella massima serie, mai arrivato. Le materane, nella settima giornata di campionato disputata davanti al pubblico amico, in poco meno di 1 ora e 20 minuti di gioco perdono 3-0 la sfida contro il Pontecagnano, diretto concorrente in chiave salvezza e che pertanto fa un importante passo in avanti in graduatoria. La formazione di casa agli ordini di D’Onghia continua a confermare i propri limiti e di necessitare di almeno un paio di rinforzi per evitare di incappare in ulteriori umiliazioni. Eppure la gara sembra mettersi bene per le locali che rimediano allo svantaggio iniziale e riescono a portarsi sul 14-11; segue un pesante break salernitano ed è poi illusorio il temporaneo 21-22 perchè è Pontecagnano ad aggiudicarsi il parziale a 22. Nel secondo set, la Time Volley Matera riesce nelle battute iniziali a mettere a terra qualche palla in più, ma le ospiti agevolmente rimettono tutto in discussione e si portano sul 2-0 con vittoria del parziale a 20. Il terzo set è una semplice passerella salernitana: Pontecagnano fa registrare subito un mini break e lo gestisce fino al termine per chiudere poi sul 21-25. Pontecagnano supera 3-0 la Time Volley Matera che rimane in coda alla classifica a quota 3 punti e domenica prossima sarà di scena sul campo della capolista Giaveno.

 

Share Button