Calcio. Picerno, esordio positivo tra i professionisti

L’esordio tra i professionisti regala il primo punto al Picerno: 1 a 1 il finale, ottenuto in trasferta contro la Cavese, con lo storico gol di Vanacore al 39′ ripreso all’ 88′ dal campano Matino.

Circa 2 mila gli spettatori allo stadio Menti di Castellammare di Stabia, 200 quelli lucani al seguito della truppa di mister Mimmo Giacomarro e con il patron Donato Curcio in tribuna. Prima chance di casa al 3′ con EL Ouazni, il suo sinistro lanbisce la traversa. E’ preso il Picerno a prende le misure e al quarto d’ora Kosovan inbecca Lorenzini che manca di poco il palo. Ritmi alti. La “Leonessa” prima testa i guantoni del portie Bisogno e poi lo supera sul finire del primo tempo: Sparacello supera avversari in area di rigore e trova l’accorrente Vanacore che di piatto sigla il vantaggio.

Cavese che accelera. Diverse le occasioni capitate per tutta la ripresa: Matera ci prova da fiuori con l’intervento a deviare dell’estreno Pane, poi al 79′ con la pericolosa inzuccata di Russotto di poco a lato. Il pareggio è frutto di una amnesia difensiva: Matino è lesto a trovare spazio in area, raccoglie il calcio d’angolo di Spaltro e manda la sfera in rete. Il Picerno potrebbe ritrovare il vantaggioin pieno recupero ma la soluzione di Nappello viene sporcata da un difensore. Grande iniezione di fiducia e lavoro già proiettato all’impegno di Coppa Italia in programma giovedì 29 agosto al Viviani di Potenza contro il Bisceglie.

Share Button