Aspettando l’under 21. Gli “azzurrini” al lavoro a Roma. Bonazzoli scalpita

Soccer: Italy's trainingROMA – Seconda giornata di lavoro per la Nazionale Under 21, in vista dell’amichevole contro la Danimarca, di lunedì 17 novembre, a Matera. Al gruppo si è unito stamattina Stefano Sabelli, impegnato ieri nel posticipo di Serie B tra Bari e Ternana, mentre venerdì è atteso Alessio Cragno, che giovedì sera a La Spezia difenderà i pali della Nazionale Under 20, nell’amichevole contro la nuova Under 21 della Francia.

Il volto nuovo fra gli azzurrini di Luigi Di Biagio è Federico Bonazzoli che, in settimana, ha fatto il proprio esordio in Europa league con la maglia dell’Inter, dopo avere debuttato in Serie A già nella scorsa stagione, a nemmeno 17 anni. Se dovesse giocare lunedì diventerebbe il più giovane esordiente nella storia della Nazionale Under 21.

“Ringrazio il mister per questa opportunità – dichiara l’attaccante nerazzurro – sono felicissimo e darò ogni giorno il 100% per ripagarlo della fiducia sul campo. In questi primi allenamenti mi ha già dato qualche dritta su come muovermi e su come vuole che giochi”. L’obiettivo è poter volare in Repubblica Ceca per la fase finale dell’Europeo: “Mi piacerebbe, poi a giugno si vedrà. Bisogna essere sempre concentrati, umili, ricordando da dove si è partiti e lavorando ogni giorno di più sperando di togliersi delle soddisfazioni”, ha concluso il nerazzurro.

Share Button