MinibasketInPiazza 2014, vince il Siena.

MINIBASKET IN PIAZZA 2014MATERA – E’ stato il Basket Siena ad aggiudicarsi la ventiduesima edizione del Minibasketinpiazza, torneo internazionale riservato a 56 squadre ed organizzato dalla Pielle Matera.

I toscani, sabato sera a Matera, in una gremita piazza Vittorio Veneto, hanno avuto la meglio sul Brindisi, superato 57-43, ed hanno ottenuto così il successo alla loro prima partecipazione, rompendo il dominio del Bees Pesaro che aveva vinto le precedenti 3 edizioni.

Circa un migliaio gli atleti coinvolti durante il MinibasketInPiazza 2014 al via ufficialmente lunedì 23 giugno e che ha interessato tante località lucane e pugliesi: una settimana colma di attività sportive e culturali, con al centro, come ogni anno, i valori dell’integrazione, della fratellanza e della socializzazione.

Obiettivo centrato anche nel 2014 ed appuntamento ora al giugno 2015. In occasione della giornata di chiusura, come accaduto anche nei giorni precedenti, sono state provate emozioni esclusive ed indimenticabili: Matera, vestita a festa con le luminarie installate per festeggiare Maria Santissima delle Bruna accese nell’intera piazza, ha proposto uno scenario unico e meraviglioso con attori tantissimi splendidi bambini, i protagonisti del domani.

E’ stata una grande festa che TRM network con un importante sforzo editoriale e di produzione ha proposto in diretta satellitare e streaming, un impegno che è stato ripagato dai notevoli ascolti registrati e dai sorrisi dei bambini capaci di dare luce e calore, esprimere tenerezza, allegria e serenità.

E’ stato il Siena a vincere, ma la vittoria è stata di tutti ed è stata soprattutto di Matera, diventata ieri capitale del mondo grazie al MinibasketInPiazza, manifestazione di alto profilo che potrà contribuire in maniera notevole alla candidatura della città dei Sassi a capitale europea della Cultura per il 2019. Anche l’edizione 2014 del torneo è riuscita a promuovere la disciplina (il gioco-sport minibasket) ed il territorio, coniugando l’attività sportiva con il turismo. Il consueto incontro fra diverse culture sarà riproposto il prossimo anno ed ancora una volta le emozioni saranno irripetibili.

Share Button