Giovedì sera il recupero Olimpia Matera – Firenze.

Matera – Tre le sconfitte consecutive rimediate dopo un ottimo periodo che aveva consentito, grazie alle 4 vittorie di fila inanellate, di piazzarsi in zona play-off. Ora invece la Bawer Matera, nella Divisione Nazionale A di basket, si ritrova a lottare per venire fuori dai bassifondi di una classifica che rimane comunque piuttosto corta e che vede il sodalizio cestistico della città dei Sassi al penultimo posto del concentramento sud-ovest a quota 22, con 4 lunghezze di vantaggio sul fanalino di coda Anagni ed a 2 dal Latina che è quarto. Da regolamento, accedono ai play-off complessivamente 12 squadre, ovvero le prime due classificate di ogni raggruppamento+due per Conference con il maggior punteggio in classifica. E l’Olimpia Matera attualmente, nonostante le sconfitte rimediate, si ritrova a soli 2 punti dai play-off, questo soprattutto perchè nel raggruppamento sud est, che insieme a quello sud ovest forma la Conference centro sud, le squadre hanno finora conquistato pochi punti e prova ne è il Recanati che è primo a quota 28. E proprio la gara casalinga contro il Firenze da giocarsi giovedì sera al Palasassi e valida per il recupero della ventiduesima giornata, da calendario in programma il 5 febbraio ma rinviata a causa delle avverse condizioni meteo, può rappresentare l’occasione giusta per il rilancio definitivo del quintetto allenato da coach Ponticiello. Il Firenze giunge a Matera dopo cinque sconfitte consecutive e con una classifica piuttosto deficitaria che dice ultimo posto del raggruppamento nord est con soli 14 punti. In casa Olimpia da valutare le condizioni fisiche di Vico e Tardito mentre non sembra avere problemi Firenze che di recente ha rinforzato il proprio organico con l’innesto di Davide Lemma, play-guardia, classe ’76, in passato nella massima serie. Roster sul parquet del Palasassi giovedì sera con palla a 2 alle 20:30.