Calcio serie C, gli umori di Raffaele per la seconda stagione del Potenza

“Sono soddisfatto dell’organico, il mercato resta comunque aperto fino all’ultimo. Miglioreremo il risultato dei playoff conquistati lo scorso anno e non ci precludiamo nessun obiettivo, in un campionato dove ci sono 4 o 5 squadre che potrebbero militare in Serie B.” E’ quanto dichiarato nella conferenza stampa d’inizio stagione da Giuseppe Raffaele, allenatore del Potenza Calcio, in vista del primo impegno nella Serie C 2019/2020 che vedrà i rossoblu lucani all’esordio casalingo domenica alle 17.30 allo stadio Viviani contro la Casertana. Secondo il tecnico siciliano, sarà un girone C altamente competitivo, ma non per questo bisognerà avere timori reverenziali nei confronti di organici che si preannunciano importanti e che andranno visti alla prova dei fatti sul campo.
“Abbiamo idee da sviluppare – ha proseguito – ma la cosa principale è la concretezza. In calendario abbiamo subito gare toste, contro Casertana, Ternana fuori e Catania ancora in casa, l’obiettivo minimo restano i 9 punti.”
Intanto, secondo dei rumors, l’altra lucana del girone, la neopromossa Az Picerno, starebbe valutando una soluzione diversa dalla coabitazione al Viviani di Potenza, causata dai lavori di adeguamento al proprio impianto di gioco. Nel capoluogo, resta confermata la richiesta a disputare la gara di Coppa Italia del 29 agosto contro il Bisceglie e l’esordio in campionato del 1 settembre contro il Rieti.
https://youtu.be/Lrshh36LGl0
Share Button