Calcio. Pareggio tra Potenza e Catania nell’andata dei quarti playoff

Termina 1-1 la sfida tra Potenza e Catania, valida per l’andata dei quarti di finale dei playoff di serie C. Al gol in avvio del catanese Di Piazza risponde nel recupero il bomber potentino Franca, per un pareggio nel complesso giusto e che lascia aperto il discorso qualificazione. I ritmi sono subito elevati e i rossoblù si fanno sorprendere in avvio su azione da calcio piazzato. È il 7′ e da calcio d’angolo Bucolo pesca Di Piazza, che tutto solo con un preciso colpo di testa non lascia scampo a Ioime. Il Potenza ci mette un po’ per riprendersi, ma al 23′ costruisce la prima nitida palla gol. Ci prova Dettori dalla distanza, ma la difesa ospite ribatte la conclusione. Due minuti dopo Lescano svetta in area di testa, ma trova la gran risposte del portiere catanese. Nel finale di tempo la squadra di casa in pressing cerca il pareggio, ma non riesce ad essere incisiva sotto porta. Stesso copione nella ripresa, al 6′ Emerson impegna Pisseri, quindi è Genchi a mettere a lato da buona posizione. Comincia il valzer dei cambi, ma il tema non cambia, con il Potenza in avanti e il Catania guardingo e pronto a ripartire. Al 25′ Sepe manda alto, ma gli attacchi rossoblù generano solo confusione. La sconfitta sembra avvicinarsi, ma il Potenza ci crede fino in fondo e al 91′ trova il pareggio con Franca, lesto a mettere in rete in scivolata dopo il cross di Emerson e la spizzata di Sales. Il Viviani esplode, e tira un sospiro di sollievo al sesto di recupero, quando Ioime si supera salvando il risultato sul colpo di testa di Curiale. Recriminazioni anche per un rigore chiesto dal Potenza nel recupero. Finisce con un pari che lascia vive le speranze di qualificazione, anche se per passare il turno mercoledì prossimo al Massimino bisognerà vincere.

Share Button