Matera. Ai nastri di partenza la Granfondo all’ombra dei Sassi

Granfondo ciclismo materaFra bellezze naturalistiche e spettacoli di grande suggestione, a Matera ci si prepara a un evento da non perdere. Con lo sfondo dei caratteristici Sassi, è pronto ad alzarsi il sipario sulla sesta edizione dell’omonima granfondo in programma nella città lucana domani, domenica 5 ottobre.

Nel 1993 l’Unesco ha dichiarato i Sassi di Matera Patrimonio Mondiale dell’Umanità. I Sassi sono il sesto sito in Italia in ordine cronologico, il primo nel meridione. In occasione di questa iscrizione, per la prima volta l’Unesco utilizza nei criteri e nelle motivazioni il concetto di paesaggio culturale, che in seguito verrà utilizzato per motivare l’iscrizione di altri siti nel mondo.

Il paesaggio culturale è l’elemento-chiave della manifestazione granfondistica valevole come finale di campionato regionale sotto l’egida della Federciclismo Basilicata (combinata a punti con la Granfondo del Vulture disputata il 15 giugno scorso), prova del Giro dell’Arcobaleno, del Circuito del Sole e del Campionato Interforze.

Dal 2009 ad oggi, la Granfondo Città dei Sassi è sempre stata in grado di dare un forte input non solo all’incoming locale ma anche all’intera regione Basilicata in chiave candidatura come capitale europea della cultura nel 2019.

“La nostra manifestazione è già conosciuta – sottolinea Giuseppe Squicciarini, presidente della società organizzatrice della EmmeTi Cycling Matera – in quanto lo scenario dei Sassi cattura l’attenzione di tutti coloro che vengono a farci visita. Vivere da protagonisti l’esperienza della Granfondo Città dei Sassi significa tornare volentieri a Matera, conoscere la peculiarità e l’unicità del suo centro storico, il tutto in un’atmosfera di grande suggestione che coinvolge e appassiona gli atleti e i loro accompagnatori. Confermiamo la sicurezza sul percorso, l’assistenza a tutti i ciclisti, il pasta party e il pacco gara, la passione e l’impegno di tutti noi a rendere questa sesta edizione, se è possibile, ancora più avvincente ”.

Sono 550 gli iscritti (record mai raggiunto alla vigilia da cinque edizioni a questa parte) di scena sul percorso unico di 105 chilometri (1500 metri di dislivello) con un tratto iniziale turistico tra le strade di Matera fino alle porte di Montescaglioso per il via agonistico ufficiale, poi in successione si attraversano le località di Montescaglioso, Pomarico e Grottole (sfiorando i confini con la vicina Puglia) per ritornare sul traguardo di Matera.

Partecipare alla Granfondo Città dei Sassi significa vivere un evento ricco di tante occasioni per potersi divertire, rilassare e compiere un viaggio in un territorio unico tra storia, tradizioni e tanto folkore.

Orari: ritrovo in Via Olivetti – Piazza degli Olmi alle ore 7:00; partenza alle ore 9:00

Quote di iscrizione: fino al 4 ottobre 25 euro; la mattina prima della gara 30 euro

Ritiro numeri di gara e verifica tessere: Piazza degli Olmi dalle ore 12:00 alle ore 19:00 del 4 Ottobre 2014 dalle ore 7.00 alle ore 8:30 del 5 Ottobre 2014.

Share Button