La Time Volley sfiora l’impresa, perde il Real Team.

Matera – La Time Volley Matera sfiora l’impresa tra le mura amiche contro la capolista Loreto nella terza giornata di ritorno del campionato di pallavolo femminile di serie A2. Le materane perdono al tie-break e riescono a strappare un punto al sestetto marchigiano che ottiene comunque il tredicesimo acuto consecutivo e rimane temporaneamente al primo posto in solitaria a quota 46. Il match di scena al Palasassi, a discapito di ogni pronostico, vede un avvio esaltante delle locali con le avversarie che non riescono a rispondere, forse anche per aver sottovalutato il sestetto di casa. Primo stop tecnico sull’8-3, situazione ribaltata al secondo time out ma sono tenaci le materane che con un importante break raggiungono e superano nuovamente le ospiti, aggiudicandosi il set a 21. Il secondo parziale parte in maniera equilibrata per poi proporre il deciso allungo delle biancazzurre: 8-5 e 16-12 ai tecnici, Loreto non riesce ad esprimersi e la Time Volley prende il largo vincendo il set a 15. Quando sembra avvicinarsi l’imprevedibile ma meritata vittoria, le materane calano e Loreto dà il via alla rimonta: nel terzo set non c’è storia con vittoria delle ospiti a 12. Parte un avvincente quarto parziale in cui la situazione cambia attimo dopo attimo: primo time out tecnico sull’8-4, secondo sul 16-14, Loreto è in crescita e vince il set a 21 portandosi sul 2-2. A decidere pertanto le sorti del match è il tie-break: anche nella circostanza la prima parte è equilibrata ma Loreto conferma di non essere quello dei primi due parziali e il set va alle marchigiane a 10. Notevoli i progressi mostrati dalle biancazzurre, sempre all’ultimo posto in classifica con 7 punti, ed ora serve continuità.
Perde in trasferta il Real Team Matera contro la prima della classe Martina Franca nella quinta giornata di ritorno del campionato di calcio a 5 di serie B-girone F. 6-3 il finale in favore dei pugliesi che si confermano squadra da battere del girone, letteralmente dominato finora e che stanno per vincere con largo anticipo, visto che, a soli 8 turni dal termine della stagione hanno ben 11 lunghezze di vantaggio sulla seconda. Nel match di scena in Puglia è illusorio il gol materano siglato da Pualinho al 3′ e 30 del primo tempo da calcio di rigore. La capolista tra l’undicesimo della prima frazione e l’ottavo della ripresa chiude la pratica realizzando ben 5 reti. Inutili i gol di Paulinho e Latorre, nel mezzo la sesta rete del Martina: la gara termina 6-3 per i pugliesi e Real Team Matera sempre in zona play-out con 18 punti, ad una lunghezza dalla salvezza diretta.

 

Share Button