Matera, siglato il contratto per la gestione dei rifiuti

Siglato il contratto per l’ affidamento del servizio di gestione del ciclo dei rifiuti del Sub ambito Matera 1 che comprende, oltre alla Città dei Sassi, anche i comuni di Bernalda, Irsina, Ferrandina  e Tricarico.

Dopo il fallimento della Tradeco, sarà ufficialmente il CNS di Bologna, secondo classificato nella gara d’appalto, a garantire l’attuazione della raccolta differenziata porta a porta in tutti i comuni interessati.

Il contratto ha durata di sette anni con un importo complessivo di circa 98 milioni di euro. Per la città di Matera 57 milioni di euro , ovvero 8milioni e 100mila euro all’anno.

Oggi la firma nello studio di un notaio materano che dà ufficialmente il via a un cambiamento tanto atteso soprattutto a Matera.