Taranto: Galeso, da Parco letterario a discarica. Interviene Legambiente

“Avete fatto del Galeso una discarica incontrollata”. Un cartello i rifiuti che denuncia lo stato di degrado dell’area attorno al fiume tarantino. Come a chiedere disperatamente di non buttare più niente, di non abbandonare più rifiuti alimentando quella che “sta diventando una discarica a cielo aperto quando sarebbe dovuto essere un parco”. A lanciare l’allarme è Legambiente. L’area del Galeso è un “luogo di grande bellezza, oggetto negli anni passati di interventi e finanziamenti pubblici volti alla creazione del Parco Letterario del Fiume Galeso, con l’obiettivo di salvaguardare e valorizzare  l’unico corso d’acqua che sfocia nel primo seno del Mar Piccolo – celebrato tra gli altri  da Virgilio e da Orazio – e con il progetto di realizzare un Centro di Educazione Ambientale.”

La musa di grandi poeti, insomma, sotterrata da “cumuli di materiali edili, calcinacci, sanitari, mobili, elettrodomestici, persino resti di barche e gommoni, e ancora bottiglie di birra, vaschette di polistirolo, e plastica”. Durante un sopralluogo alcuni volontari dell’associazione ambientalista hanno attestato anche la presenza di rifiuti pericolosi: “eternit, apparecchiature elettriche ed elettroniche, con il loro possibile carico di sostanze nocive per l’ambiente e la salute,  come i metalli pesanti  che rappresentano un potenziale pericolo ambientale, che Legambiente Taranto ha immediatamente  segnalato al Comando della Polizia Municipale e di cui ha richiesto la rimozione immediata”.

“Chiediamo alla Amministrazione Comunale di Taranto  un intervento straordinario di radicale pulizia dell’area” e che sia prevista l’adozione di sistemi di sorveglianza e l istituzione di un’area protetta. Non solo rifiuti, denuncia ancora Legambiente: c’è “l’inquinamento delle acque alla foce, confermato la scorsa  estate dai tecnici di Goletta Verde”. L’auspicio insomma è che l’idea del Parco letterario non resti solo un bel progetto, sepolto da ignoranza e degrado.

Share Button