Potenza. M5S a sostegno battaglia eolico selvaggio

Prosegue la battaglia del Comitato Cittadino in difesa di Piani del Mattino a Potenza per evitare la costruzione di un vero e proprio parco eolico con 51 pale a distanza ravvicinata alle abitazioni. Nelle scorse ore si è espresso anche il portavoce in consiglio comunale del Movimento Cinque Stelle, Savino Giannizzari, il quale ha parlato di un problema già noto da tre anni.

“Nel merito – ha dichiarato – ci sono 450 richieste di pass, tra accolte e rigettate, sull’istallazione di pale eoliche sul territorio di Potenza, un dato allarmante collegato ad un quadro normativo regionale carente. Il tema tocca anche altre aree già deturpate a livello paesaggistico – ha proseguito Giannizzari – quali Montocchio, Giuliano ed Epitaffio. Altro dato sensibile – ha continuato l’esponente grillino – se il gestore nazionale nel 2015 aveva richiesto 423 megawatt di produzione d’energia eolica, da sola la Basilicata ne ha raggiunti 243”.

Nei prossimi giorni in consiglio comunale, il Movimento 5 Stelle porterà una mozione con riferimento alle recenti integrazioni regionali sul settore, inoltre si inviterà l’amministrazione comunale ad inoltrare una richiesta all’Arpab per effettuare un monitoraggio delle emissioni acustiche nell’area interessata.

Share Button