Promozione turistica lucana. Montagna potentina in vetrina digitale

Dolomiti RocksLa montagna potentina si mette in vetrina e per farlo si affida ad un protocollo d’intesa battezzato dall’APT Basilicata che punta a mettere a sistema il circuito turistico ad iniziare dal digitale. Sul sito meravigliabasilicata.com spiccano i grandi attrattori de Il Mondo di Federico ad Avigliano – comune capofila – la Storia Bandita nel Parco della Grancia a Brindisi di Montagna, la Città dell’Utopia a Campomaggiore, il Volo dell’Angelo e la Via Ferrata tra le Dolomiti a cavallo tra Castelmezzano e Pietrapertosa, infine, il Museo del Brigantaggio sui Laghi di Monticchio a Rionero in Vulture.
Un piano strategico che vede la luce in estate ma che ovviamente guarda già ad ottobre e novembre attraverso gli eventi invernali di richiamo, sviluppato su di un modello comunicativo diretto e partecipato. Sulla home del sito, infatti, una sezione riguarda l’aspetto social e gli hashtag più interessanti sui quali gli utenti-turisti potranno raccontare e condividere esperienze. Come ricordato dal direttore APT, Mariano Schiavone, il primo target di riferimento è quello pugliese, amante della montagna lucana e che sarà sempre più attratto anche dai pacchetti ad hoc proposti dai privati. Il primo della serie è già stato sviluppato nell’area della Grancia, per combattere il mordi e fuggi ed anzi qualificare l’offerta tra diverse attività.