Il sindaco di Policoro esprime solidarietà al primo cittadino di Bernalda: uniti contro il pirobiogassificatore

“Ancora una volta siamo costretti a difendere il nostro territorio da un’ennesima violenza, quella del Pirobiogassificatore che si vorrebbe installare a Metaponto”.

Il sindaco di Policoro, Rocco Luigi Leone invia un messaggio a Domenico Tataranno capo del Comune di Bernalda per esortare anche gli altri amministratori a prendere una posizione netta e bocciare il progetto. Le azioni da intraprendere saranno discusse a Bernalda il prossimo 7 Luglio alle ore 18.30, in Consiglio Comunale.

“Invito tutta la cittadinanza di Bernalda a recarsi al consiglio” scrive Leone su Facebook “per dimostrare la sua vicinanza al suo sindaco che si appresta ad intraprendere una delle battaglie più importanti per il suo territorio. Il pirobiogassificatore” sottolinea “per come è stato progettato, raccoglierebbe una quantità di rifiuti superiore nettamente a quella prodotta in provincia di Matera, cosa questa che fa ben comprendere che diventerebbe raccoglitore di rifiuti non prodotti in questa Regione”.

Secondo il sindaco di Policoro “si incomincerebbe dunque a importare rifiuti e a questo sinceramente noi diciamo No. Noi amministratori, cerchiamo in tutti i modi possibili di promuovere il nostro territorio attraverso le bellezze naturalistiche, storiche, culturali e gastronomiche che esso possiede, ed è scandaloso dover purtroppo ogni volta combattere contro queste le holding d’affari che pur di raggiungere i propri scopi non ci pensano due volte a deturpare il nostro territorio”.

“Io non ci sto” conclude “ed è per questo che mi metto al fianco di Domenico Tataranno, sindaco coraggioso pronto a tutto pur di difendere il suo territorio. Ed è importante capire che quando un sindaco diventa alfiere di una battaglia così importante, quella battaglia deve diventare comune , perchè diventa una battaglia di tutti noi in difesa del nostro territorio che sta crescendo anche grazie alle politiche di rete ed unione di intenti messe in campo dai noi amministratori”.

“Per questo rinnovo il mio appello” conclude “a tutti i miei colleghi sindaci e ai cittadini di Bernalda a far propria questa battaglia contro il pirobiogassificatore di cui sinceramente non si sente nessuna esigenza e a sostenere in consiglio comunale il sindaco Tataranno.”

Share Button