Potenza. Al “San Carlo” impiantato per la prima volta in Basilicata il microinfusore insulinico

Negli scorsi giorni, nell’ospedale San Carlo di Potenza, per la prima volta in Basilicata, su una paziente di 43 anni affetta da diabete mellito tipo 1, è stato impiantato il primo sistema integrato al mondo in grado di regolare automaticamente l’infusione di insulina.

“Il sistema” ha spiegato il dottor Feliciano Lo Pomo, responsabile dell’Unità operativa complessa di malattie endocrine e del metabolismo “grazie alla tecnologia SmartGuard, è in grado di regolare automaticamente l’erogazione di insulina basale in funzione dei valori rilevati tramite il monitoraggio continuo del glucosio (Cgm), adattandosi alle esigenze specifiche di ciascun paziente e aiutandolo a migliorare la gestione del diabete”.

“Con il nuovo microinfusore insulinico” ha evidenziato il direttore sanitario del San Carlo, Antonio Picerno “la nostra azienda mette a disposizione dei propri utenti un sistema all’avanguardia che si avvicina sempre di più a diventare una tecnologia completamente automatizzata in grado di riprodurre, in maniera artificiale, le funzioni del pancreas (pancreas artificiale). Un passo avanti importantissimo – ha concluso – per la cura di una patologia cronica come il diabete”.