Sanità, Bonaccini: “Rapidità su riparto facilita lavoro regioni”

“Per il terzo anno consecutivo la Conferenza delle Regioni ha trovato un accordo per il riparto del Fondo Sanitario in tempi brevi. Si tratta per il 2018 di 110,1 miliardi, quasi un miliardo in più rispetto al 2017”. Lo ribadisce in una nota il presidente Stefano Bonaccini commentando l’esito della Conferenza delle Regioni e province autonome che si riunita nella giornata di giovedì. Una cifra che sommando ulteriori riparti successivi – relativi a obiettivi di piano e piccoli fondi vincolati – raggiunge, per il 2018, poco meno di 113,4 miliardi. Il via libera al riparto del Fondo Sanitario operato da una riunione straordinaria della Conferenza delle Regioni consente di valutare al meglio il complesso delle risorse destinate a ogni singola regione. Alla Basilicata destinati 1 miliardo e 54 milioni circa di euro, alla Puglia oltre 7 miliardi e 300milioni.

Share Button