Contro il carcinoma al colon retto una nuova arma, la molecola TAS-102

52 mila diagnosi di tumore del colon retto diagnosticate solo nel 2016. Dati preoccupanti, ma se da una parte le diagnosi sono in aumento, la prognosi dei pazienti è migliorata sensibilmente negli ultimi anni, triplicandosi l’aspettativa di vita da circa un anno a quasi tre anni. Miglioramenti legati in parte alle nuove conoscenze biologiche, con la scoperta una nuova molecola, la TAS-102.

Un ruolo fondamentale nella scoperta di questa molecola è stato svolto dai ricercatori italiani. Indispensabile resta la prevezione per contrastare al meglio questa forma di neoplasia, al secondo posto nella mortalità per tumore in entrambi i sessi.