Maltrattamenti a scuola potentina. Psicologi Basilicata: subito legge regionale e sostegno alle vittime

Prevenzione nel mondo della scuola, così come contemplato nella Legge Regionale in attesa di approvazione definitiva, e sostegno alle vittime. E’ quanto affermato dalla Presidente dell’Ordine degli Psicologi di Basilicata, Luisa Langone, in riferimento ai recenti maltrattamenti che si sarebbero verificati nella scuola dell’infanzia “Il Nido” di Potenza.

“L’attuale vicenda di presunta violenza a danno dei minori in una scuola dell’infanzia di Potenza – ha sottolineato – ci induce a una riflessione di tipo trasversale. Se da un lato si fa sempre più urgente una serie di piani di prevenzione, d’altro canto si ravvisa la necessità di intervenire a disagio conclamato, con azioni di supporto ai soggetti vittime di presunta violenza psicologica e fisica, alle famiglie e al personale che con i più piccoli opera quotidianamente. Un rapporto di collaborazione sinergica – ha concluso la Langone – può e deve essere la strategia da perseguire, per evitare che fatti di tale gravità vengano riportati ai tristi onori della cronaca

.” L’Ordine lucano degli Psicologi, infine, si è detto disponibile sin da subito ad azioni di cooperazione al fianco degli alunni e loro famiglie.

Share Button