Blocco dei vaccini. Una donna ricoverata nell’ospedale di Potenza

vacciniPOTENZA – Una donna di 87 anni, residente in un comune della zona lucana del Parco del Pollino, è ricoverata nel reparto malattie infettive dell’ospedale “San Carlo” di Potenza per una encefalite post vaccino.

La donna – che si è sottoposta al vaccino contro l’influenza circa due settimane fa – ha presentato alcuni giorni fa sintomi che ne hanno consigliato il ricovero, avvenuto tra giovedì e venerdì scorsi. Secondo quanto si è appreso, le condizioni della donna sarebbero “in miglioramento”.

Nel primo pomeriggio intanto dopo i primi esiti sui lotti dei vaccini esaminati il ministro della Salute Beatrice Lorenzin dichiara “questo esame tossicologico ci fa tirare un sospiro di sollievo: i lotti esaminati sono adatti ad essere messi in commercio”. Gli esami “batteriologici” proseguiranno ma “questo primo esame negativo è una buona notizia, un fatto realmente importante”. “Abbiamo seguito tutte le procedure necessarie, ma purtroppo scatta la paura che però è superiore al rischio”, ha concluso il ministro. Nel frattempo arriva una ennesima conferma dai primi test svolta dall’ISS: nessuna contaminazione o problema tossicologico e’ stato rilevato anche nel secondo lotto del vaccino antinfluenzale Fluad bloccato dall’Aifa dopo alcuni casi di decessi sospetti.

Fin’ora sono 19 in tutto i casi di morti sospette legate all’uso del vaccino anti influenzale segnalate dalle regioni all’Aifa. Lo ha riferito all’ANSA il direttore dell’Agenzia del Farmaci Luca Pani.

Share Button