Il decalogo della ASM rivolto agli anziani per combattere il caldo.

Matera – Nell’ambito del Piano di sorveglianza per anziani, attivato già negli anni scorsi, l’Azienda Sanitaria locale di Matera, ha inviato a tutti i cittadini che hanno più di 75 anni, affetti da pluripatologie invalidanti, un decalogo per prevenire e combattere la calura estiva, che è anche disponibile sul portale aziendale www.asm.basilicata.it. “Per scongiurare gli effetti dell’afa – è scritto nel decalogo – occorre bere molta acqua, evitare di bere alcolici, caffè, bevande gassate o zuccherate, mangiare molta frutta e verdure, evitare di uscire tra le 12 e le 17, vestirsi con abiti leggeri, evitare il flusso diretto di ventilatori, usare tende o chiudere le imposte nelle ore più calde. I consigli riportati sono utili perchè finalizzati a rendere meno oppressivo l’impennarsi della colonnina di mercurio. Sono suggeriti buon senso, consigli utili da seguire, numeri e persone da contattare. L’invito principale è ovviamente quello di rivolgersi con fiducia al proprio medico di famiglia e al servizio di continuità assistenziale. Ed allo scopo di ridurre i disagi procurati dalle alte temperature, la ASM ha rinnovato l’invito ai medici responsabili dei Distretti e ai servizi socio assistenziali dei Comuni a rafforzare la vigilanza, soprattutto nei confronti delle persone anziane e malate. “La sorveglianza istituita anche quest’anno – ha detto il Direttore Generale della ASM, Maglietta – conferma che l’attenzione nei confronti delle persone anziane affette da pluripatologie invalidanti è consolidata nella nostra Azienda. Abbiamo attivato – ha ricordato – tutte le risorse a disposizione sul territorio e intensificato l’informazione sugli effetti procurati dalle alte temperature”. Per le urgenze può essere chiaramente contattato il servizio di emergenza-urgenza 118, attivo su tutto il territorio regionale.

Share Button