Eclissi di sole, occhi puntati al cielo ma con cautela

MATERA – Nuvole permettendo, sarà visibile anche a Matera, nella mattinata di domani, l’eclissi parziale di sole, che avrà inizio intorno alle ore 7 e quarantacinque. Si tratta di un fenomeno legato a complicate geometrie celesti, riconducibile però fondamentalmente all’interposizione della luna fra sole e terra.  Aldilà di miti e supersistizioni legati alle eclissi (la mancata conoscenza del fenomeno nei secoli scorsi aveva spesso provocato paure ed inquietudini), possiamo quindi affermare che il 2011 si apre con un cielo spettacolare. L’eclissi raggiungerà il massimo alle 9 e zero sei a Palermo, alle 9 e undici a Roma e alle 9 e dodici a Milano, come ci ha indicato il dottor Mario Staffieri, esperto di astronomia. Il miglior momento per assistere al fenomeno sarà quindi intorno alle 9 e 10, anche a Matera. Per non correre il rischio di seri danni alla retina, occorrerà però in ogni caso proteggere gli occhi ed evitare soluzioni improvvisate, anche perchè la coperturà al 70 percento potrebbe non essere percepita, senza un filtro opportuno. Ancora su consiglio del dottor Staffieri, un vetro da saldatore con densità 14, potrebbe fare al caso. In alternativa, un filtro di densità 11 coperto da doppia pellicola bianco-nero bruciata.