Per i sindacati competenze incongrue per gli operai Asm

Matera. Ancora nessuna convocazione da parte dell’assessore alla Sanità della Regione Basilicata Antonio Potenza, nonostante la richiesta di incontro inoltrata dai segretari provinciali di Filcams Cgil, Marcella Conese, Fisascat Cisl Eustachio Gaudiano e di Uiltucs Uil Filippo Viggiano. Al centro della questione le competenze spettanti agli oltre 100 operai generici che svolgono attività di pulizia presso l’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, alle dipendenze dell’azienda Markas Service di Bolzano. Secondo i sindacati, questi lavoratori generici, “svolgono mansioni che spettano in parte agli operatori tecnici addetti all’assistenza e in parte al personale ausiliario”. “I lavoratori addetti alla pulizia, infatti, – sempre a detta dei rappresentanti sindacali –  si occupano dello spostamento dei ricoverati, del trasporto dei referti e medicinali, e della rimozione dei rifiuti solidi, compresi quelli speciali”. Considerato che l’Ente regione ha l’obbligo di vigilare sulla corretta esecuzione di un servizio esternalizzato, soprattutto in un ambito tanto delicato come quello della sanità, i segretari provinciali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil tornano a sollecitare un incontro urgente con l’assessore regionale alla Sanità e il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria.

Share Button