Le regole anti-A/H1N1 per i donatori di sangue

Donazione del sangue

Donazione del sangue

POTENZA – Il Centro nazionale sangue, in accordo con gli organismi della Regione Basilicata, ha diramato, in merito al piano vaccinale per l’influenza A/H1N1, alcune linee guida per i donatori di sangue periodici associati. Lo rende noto l’Avis, sottolineando che i donatori che vorranno sottoporsi alla vaccinazione dovranno recarsi presso i Distretti Sanitari di appartenenza e/o presso i medici di base ed esibire il Tesserino Associativo o, in caso di smarrimento dello stesso, un documento rilasciato dal legale rappresentante della sede Avis di appartenenza, che attesti la propria condizione di donatore periodico attivo. Si ricorda che la fascia di età necessaria per la vaccinazione è compresa tra i 28 e i 55 anni e che la sospensione della donazione post-vaccinazione è di 48 ore. L’Avis ha predisposto un piano di emergenza, pianificando sedute di raccolta e donazioni dedicate, in risposta alla necessità di scorte di sangue ed emo-componenti, al fine di non far mai mancare un apporto al Piano Sanitario Regionale.

Share Button