La Notte della Taranta, attesi 150mila spettatori

Manca poco per l’atteso Concertone de La Notte della Taranta, questa sera a Melpignano.

Elisa, il rapper Gué Pequeno e il cantante maliano Salif Keita. Sono gli ospiti più attesi del Concertone finale della Notte della Taranta, con 150 mila spettatori previsti per la 22/a edizione. Sul palco, anche i 21 musicisti dell’Orchestra Popolare e i 18 professori della sinfonica Oles, con 5 studenti del Conservatorio di Lecce e 18 danzatori del Corpo di Ballo per proporre 40 brani della tradizione salentina e 12 coreografie. Al Corcertone ci saranno anche Enzo Avitabile, Alessandro Quarta e Maurizio Colonna, che suoneranno insieme all’Orchestra Popolare, con Fabio Mastrangelo sul podio, direttore musicale dell’orchestra sinfonica di Mosca.

Un viaggio tra passato e futuro a ritmo di tamburello per il Festival, tra i più importanti nel panorama internazionale, dedicato alla riscoperta della pizzica e alla sua visione contemporanea. E quest’anno ci sarà anche la luce di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 a illuminare la coreografia di Vinne de Roma, una delle 12 proposte dal maestro Davide Bombana.

Share Button