Matera, riaperto il percorso al Museo Casa di Ortega

Il Comune di Matera ha riaperto, dopo gli interventi di riqualificazione, il percorso pedonale che da piazza Duomo conduce nei rioni Sassi alla “Casa di Ortega”, il museo che ospita opere realizzate dall’artista spagnolo Jos Ortega, che visse e operò negli antichi rioni di tufo durante la dittatura franchista.

La riapertura ha messo fine al disagio che aveva costretto i visitatori a compiere un percorso più lungo per raggiungere il museo: “I lavori di restauro – ha detto l’assessore Nicola Trombetta – hanno avuto una durata di 70 giorni e un costo di circa 90 mila euro. Sono consistiti nel consolidamento di un antico muro di contenimento della viabilità pedonale, nel rifacimento dei sottoservizi a rete e della pavimentazione”. Nei prossimi giorni sarà riaperto un altro percorso turistico, con il rifacimento della rete di pubblica illuminazione, diretto alla Torre Metellana.

Lunedi’ 1 luglio saranno disponibili 80 dei 250 posti previsti per il parcheggio del rione Lanera, a disposizione di cittadini e turisti per la festa della Bruna. Infine, sarà aperta al pubblico dopo il 2 luglio la villa comunale di via Tommaso Stigliani, per consentire l’installazione di elementi di arredo e giochi per bambini.

(ansa)

Share Button