A Bari arrivano le “Scappatelle”, biscotti realizzati dai minori detenuti

Pochi e sani ingredienti compongono le “Scappatelle, i biscotti a forma di cuore, realizzati dai minori detenuti nelle carceri di Bari e Nisida, la piccola isola nel golfo di Napoli. Uno tra questi ingredienti è senza dubbio la voglia di riscatto da cui ragazzi coinvolti nel progetto sono partiti per dare vita al progetto ideato e promosso da Made in Carcere e sostenuto dalla Fondazione Megamark.  Nel corso del progetto, sono state realizzate oltre 18mila piccole confezioni da 35 grammi l’una che presto saranno in vendita in circa 400 punti in Puglia, Basilicata, Calabria, Campania e Molise. Obiettivo dell’iniziativa è quello di dare una seconda possibilità ai minori detenuti, affinchè possano apprendere un mestiere che permetta loro di entrare nel mondo del lavoro, una volta fuori dal carcere. Non solo quindi un percorso formativo, ma un vero e proprio lavoro, per non dover tornare a delinquere dopo aver scontato la propria pena.

Share Button