Tramutoli al centrodestra: clientele già sconfitte, pronti a completare l’opera

“I cittadini ci hanno già scelto come alternativa, noi siamo la buona e nuova politica.” E’ quanto dichiarato da Valerio Tramutoli, candidato sindaco a Potenza per il movimento di sinistra La Basilicata Possibile, in giornata presso il quartiere di Bucaletto durante il tour elettorale verso il ballottaggio nel capoluogo lucano.
Accusato dagli esponenti di centrodestra che sostengono Guarente di essere il lasciapassare per i cosiddetti “trombati del centrosinistra”, il professore universitario ha replicato a stretto giro: “noi abbiamo già sconfitto le clientele di centrosinistra al primo turno, il senatore Pepe non si preoccupi, il 9 giugno siamo pronti a completare l’opera.”
Dopo aver sorpreso al primo turno con un programma basato sui diritti e partecipazione e ottenuto una buona percentuale, “intendiamo prendere i voti del popolo del centrosinistra – ha sottolinetato Tramutoli – perché le sensibilità democratiche, progressiste, civiche e ambientaliste ci appartengono, ma assolutamente non vogliamo imbarcare un gruppo di centrosinistra che per noi ha fallito al pari del centrodestra e della Lega.”
Share Button