Matera. La comunità saluta Belisario Paolicelli, per 40 anni auriga del Carro della Bruna

MATERA. La comunità materana ha rivolto l’ultimo, tenero e affettuoso saluto a Belisario Paolicelli, storica auriga del Carro in onore di Maria Santissima della Bruna. I funerali si sono tenuti domenica pomeriggio nella chiesa di Sant’Agnese, nel rione Agna di Matera.

Paolicelli, scomparso nella mattinata di sabato 9 marzo all’età di 91 anni, nella Città dei Sassi ha guidato con gioia, tenacia e passione per 40 anni il manufatto in cartapesta che porta in trionfo la patrona della città; l’ultima volta il 2 luglio 2012. Un impegno che, sebbene di responsabilità, considerava in ragione del suo attaccamento alla tradizione, un momento di lietezza e serenità.

La comunità, considerava, “Zannone”, questo il nome con cui amava identificarlo, uno dei protagonisti indiscussi della festa e sopratutto uno dei simboli, di quella rincorsa, di quel rush finale, verso il cosiddetto strazzo.

Share Button