Cultura e normative sulla Sicurezza: Matera si prepara al 2019

Coniugare arte e sicurezza. È il tema al centro del convegno “Eventi pubblici e sicurezza: integrare arte, cultura e vincoli normativi”, al Palazzo Lanfranchi di Matera. Presenti tutti i garanti della sicurezza: “Ci stiamo preparando ad affrontare due grandi eventi, il Capodanno e l’inaugurazione di Matera 2019”.

A termine della Settimana della sicurezza, è intervenuto il direttore dei Vigili del Fuoco veneto, Fabio Dattilo: “Da quanto ho appreso in questi giorni è stata intrapresa la strada giusta”. Tra le strategie di riferimento, la Fire Safety Engineering. Si basa, come spiegato da Salvatore Tafaro, comandante dei Vigili del Fuoco di Matera, su tre linee guida: ingressi e uscite separati; vie per il soccorso libere; prevedere che una delle uscite non sia più accessibile.

“Matera ha delle caratteristiche antropiche particolari, uniche. Aspetti da evidenziare in materia di Safety e Security”, afferma Rocco Sassone, responsabile della sicurezza per la Fondazione Matera Basilicata 2019.

“Stiamo lavorando da tempo in temi di sicurezza – ha aggiunto il Prefetto, Antonella Bellomo – abbiamo avuto del resto già test importanti, ospitando eventi come la presenza del gruppo del G7 economia o gli eventi fatti dalla Fondazione per il count down alla inaugurazione. C’è il massimo impegno”.

Infine, il Questore, Luigi Liguori: “Speriamo di lasciare a questa città un modello di sicurezza che possa essere utilizzato per il futuro”.

Share Button