Calcio, Serie C. Potenza beffato, sconfitto 2-1 dalla Sicula Leonzio

Nella 9a giornata di campionato, a Lentini il Potenza conosce la dura legge del calcio, tanto gioco macinato ma arriva una sconfitta per 2-1 contro la Sicula Leonzio.
Gara in pieno clima estivo con circa 150 tifosi lucani al seguito dei rossoblu allenati da Raffaele. La prima azione degna di nota è un tiro cross di Strambelli ma è la formazione bianconera a trovare la via del gol. Minuto 17′: azione di contropiede e primo tiro in porta di Rossetti per l’1-0 casalingo. Il leone rampante incassa ma torna a macinare gioco. Trascorrono tre minuti e sempre Strambelli, su punizione, trova la grande risposta del portiere siciliano Narciso.
Al 31′, sfera da Emerson a Panico e colpo di testa in corsa di Piccinni che prende il palo. Dall’altra parte, Squillace prova impensierire Ioime ma è l’ennesima ripartenza potentina a imbeccare Genchi con botta da fuori che termina fuori bersaglio. Tra i più veloci, Guaita viene ammonito per un fallo ma poco dopo si fa perdonare con una tiro da fuori area davvero pericoloso.

Manca la finalizzazione nei metri finali e nella ripresa l’ingresso di França, al posto di Piccinni, ravviva le azioni sotto porta: al 16′ il suo colpo di testa va di poco fuori. E bastano due minuti per cambiare l’andamento del match: l’1-1 arriva con azione in mischia dove il brasiliano indovina modi e tempi per superare di testa il portiere. Rossoblu proiettati sempre più in avanti. Al 23′ magia di Strambelli con assist al bacio per Genchi, che a porta vuota e sulla linea, indirizza incredibilmente sulla traversa tra lo stupore della panchina. Negli ultimi dieci minuti, le ultime frecce scagliate dal Potenza sono la punizione di Strambelli a portiere ormai battuto e la conclusione di Coccia non a segno. Dal possibile vantaggio arriva la doccia fredda: è il 46′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Sainz-Mata, D’Angelo coglie un insperato vantaggio per la gioia dei supporters di casa. Il Potenza dovrà ora leccarsi le ferite con una consapevolezza in più, trovati gli equilibri potrà giocarsela con chiunque.

Share Button