Matera. Incidente mortale sulla “Basentana” all’altezza di Ferrandina: un morto e un ferito

Ph. Sassilive.it

Ancora un incidente mortale sulla strada statale 407 Basentana; quando è ancora fresca la ferita per la perdita della 45 enne Maddalena Chetti, avvenuta nella serata di domenica 30 settembre, cala ancora la tristezza per un altro scontro fatale e ancora nel tratto senza spartitraffico; questa volta a perdere la vita intorno alle ore 7 di stamani un uomo di 44 anni, Rocco Polidoro, di Grottole, deceduto dopo aver impattato con un furgone nei pressi di Ferrandina mentre era a bordo della sua Kia bianca; un impatto, quello che ha reso quasi irriconoscibile l’automobile del 44 enne grottolese, causato, possiamo ipotizzare, anche dal cattivo tempo che da un po’ di giorni sta colpendo il territorio lucano con una allerta arancione. Rocco Polidoro lascia due figlie e la moglie. E’ l’ennesima tragedia di una lunga serie quella avvenuta stamani sulla 407, che ha preso il via, in maniera preponderante, solo ad aprile di quest’anno con il caso più eclatante probabilmente, ossia la morte di 4 giovani ragazzi e che richiama sempre più l’attenzione su un tratto stradale che da tempo attende una messa in sicurezza maggiore sopratutto con l’infrastrutturazione dello sparti traffico. Sul posto sono intervenuti uomini delle forze dell’ordine, i
Vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118 che hanno trasportato, l’altro coinvolto nell’incidente il conducente del furgone, rimasto ferito, in codice rosso, all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera. A richiamare l’attenzione sul grave fatto, prontamente, Giuseppe Giordano dell’ugl che sollecita i lavori di riqualificazione. Da settembre si è in attesa della pubblicazione del bando da parte di Anas.

 

Share Button