Ilva, Di Maio su assenza sindaco di Taranto: “Volevo solo favorire confronto tra le parti”

L’intento era solo quello di offrire una opportunità di intervento, e favorire il dialogo tra le parti sociali e Arcelor Mittal, così il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, commentando l’assenza del sindaco di Taranto.

Carlo Calenda, interviene dandogli del “ragazzino incapace che mi sta facendo irritare”, scrive su Twitter, “firma in gran segreto un piffero, la notizia stata diffusa e commentata da ogni media. Non ha la più vaga idea dei numeri neanche quando vanno a suo vantaggio. 4.000 le persone che Mittal non assumeva ma protette da amministrazione straordinaria”.

Share Button