Politiche 2018, Antonio Ingroia a Matera per il Popolo per la Costituzione

E’ una campagna elettorale brutta, quella che si sta affrontando: difficile, violenta, ispirata all’odio e alla contrapposizione. Lo specchio del paese che, oltre ad essere in crisi sociale ed economica, è anche in crisi di valori; lo ha detto a Matera Antonio Ingroia nel corso di un incontro elettorale a sostegno dei candidati lucani della lista del Popolo per la Costituzione al quale hanno partecipato anche i due candidati Domenico Lence e Giuseppe Di Bello. Noi vogliamo dare voce e speranza a quell’altra italia, quella piegata che si sente abbandonata, sconfitta, che ha voglia di lasciare questo paese o si rassegna all’interno delle proprie case e famiglie. Per restituire questa speranza la ricetta è dentro la costituzione persino quella per l’abbassamento delle tasse alle famiglie e ai ceti produttivi. Poi un preciso impegno contro il malaffare; è per questo che sono venuto in Basilicata dove cresce l’infiltrazione mafiosa ma allo stesso tempo c’è sempre più gente che non si rassegna. Il nostro è un progetto di ribellione anche contro l’Europa tiranna -ha concluso – per riconquistare la nostra sovranità nazionale; tramite il potenziamento degli strumenti che noi abbiamo, ossia la nostra un’unica banca pubblica, la cassa depositi e prestiti, che può emettere una nuova moneta fiscale parallela e complementare utile a dare ossigeno alla nostra economia e a rilanciare sviluppo

Share Button