5 anni e lotta contro la sindrome di Cowden: solidarietà per Marco a Taranto con “Questi fantasmi”


C’è un bambino a Taranto, Marco, affetto dalla sindrome di Cowden. Una malattia rara causata dalla mutazione del gene Pten. Una patologia per la quale solo in America, a Cleveland, si fa ricerca.

L’associazione Pten Italia ha pensato a una soluzione: inviare un medico ad apprendere gli esiti degli studi per riportarli in Italia. Come? Con una raccolta fondi. Ci vogliono 30mila euro. Diversi gli eventi benefici organizzati dall’istituto comprensivo Leonardo Sciascia e dall’associazione culturale Eduardo. Il prossimo, sostenuto anche dalla Provincia, è la messa in scena di Questi fantasmi di Eduardo De Filippo, il 24 e 25 febbraio al Tatà, con la compagnia Instabile Napolinscena.

Partecipare è una maniera concreta per aiutare Marco. “Un bambino speciale – racconta la mamma – è lui a dar forza a noi genitori.

Purtroppo la sindrome di Cowden lo espone al tumore e quindi è costantemente sotto controllo. Quando a tuo figlio è diagnosticata una malattia rara prevale la paura”.

Infine, l’appello: “Vorrei solo poter garantire a mio figlio una vita come quella di tutti gli altri”.

Share Button