Regione Puglia, i Cinque Stelle contro la delibera anti rifiuti sulle strade del turismo: “Tardiva e poco trasparente”

“Non si approva un provvedimento del genere a metà estate. E alcuni Comuni hanno avuto i fondi a tempo di record”

Una misura che sarebbe tardiva, e in un certo senso anche poco trasparente. I consiglieri regionali del Movimento Cinque Stelle tornano all’attacco della delibera varata in pieno agosto dalla giunta Emiliano che ha destinato un milione di euro ai Comuni di interesse turistico per ripulire le strade dai rifiuti abbandonati, nell’ottica di evitare clamorosi autogol di igiene e di immagine. Ma secondo i pentastellati non tutto sarebbe così “pulito”. Perplessità anche sui tempi del provvedimento, con contributi, dice Laricchia, erogati a tempo di record nei confronti di alcune amministrazioni.

 

Share Button