“Decide la città”, le associazioni tarantine si fanno sentire al primo consiglio

Affluenza bassissima alle urne, ma presenza forte al primo consiglio comunale di associazioni, movimenti, cittadini. Chiedono partecipazione e trasparenza.

Questa volta i cittadini vogliono essere parte attiva nelle scelte. Da Tutta mia la città  al Comitato Qualità per la vita, al Comitato Lavoratori liberi e pensanti ai vari operatori culturali della città.

Share Button