Castellaneta, 32 anni dal crollo di via Veneto: Emiliano e Gugliotti consegneranno Costituzione a 168 diciottenni

34 persone morirono nel crollo del palazzo di via Verdi a Castellaneta, nella provincia di Taranto. Sono trascorsi 32 anni: era il 7 febbraio 1985. Per la ricorrenza, il presidente della Regione Puglia sarà con la comunità. Consegnerà a 168 dicottenni la Costituzione. Gesto che si rinnova ormai da anni, perché “La consapevolezza di essere i cittadini di domani – afferma il sindaco Giovanni Gugliotti – non può formarsi solo varcando un traguardo anagrafico. Anche per questo il Comune ha coinvolto i diciottenni nella memoria del 7 febbraio: rivivere quell’esperienza, seppur indirettamente, è uno dei modi migliori di sentirsi ancora più comunità”.

Ricorda poi le parole del governatore regionale: «La Regione Puglia è al fianco della città e lo sarà per sempre». Parole che risalgono a quattro mesi fa, quando Emiliano firmò la convenzione che avrebbe portato nelle casse comunali, tramite apposito fondo di rotazione, 2 milioni di euro per il risarcimento ai familiari delle vittime del crollo. Infine, la decisione di dedicare piazza Kennedy alle vittime.

Share Button