Matera: in consiglio raccomandazione su rimborsi Tari

consiglio 2 agostoApprovato in consiglio comunale, all’unanimità, l’assestamento di bilancio di previsione 2016. Approvati pure il secondo e il terzo punto all’ordine del giorno sul Riconoscimento dei debiti fuori bilancio relativi a sentenze esecutive del Giudice di pace e del Tribunale del lavoro. Ampio dibattito poi sul Documento unico di programmazione 2017-2019. Sono intervenuti i consiglieri Adduce, Pietro Iacovone, Cotugno e Lionetti.

L’assessore al Bilancio, Quintano è intervenuto chiarendo alcuni aspetti: “Il Dup è rivolto alla verifica dello stato di attuazione dei programmi. Deve essere fondato su elementi chiari e certi”. Discussa inoltre la rideterminazione del Piano economico finanziario e relative tariffe Tari in riduzione per l’anno 2016. Registrato un avanzo di circa un milione mezzo di euro, su undici milioni e seicentomila euro preventivati in totale, si procederà alla restituzione in maniera proporzionale agli utenti. Ampio dibattito anche in questo caso prima di arrivare all’approvazione all’unamità, tra Montemurro, Materdomini, Pietro Iacovone, Cotugno, Adduce, Casino, Trombetta, Lionetti e Manicone.

In particolare la discussione si è concentrata su un emendamento che era stato presentato da 9 consiglieri di minoranza e che, dopo il confronto nell’ambito dell’assemblea, nel corso della quale sono intervenuti l’assessore al bilancio Eustachio Quintano e il segretario generale Mariella Ettorre, è stata presentata come raccomandazione. La Salvaguardia, infine, degli equilibri di bilancio e assestamento generale del bilancio di previsione2016-2018. Il punto è stato approvato con 17 voti a favore e 2 astenuti. I componenti dell’opposizione hanno lasciato l’aula.

Share Button