Arcobalonia 2016. Potenza accoglie scuole materne cattoliche

Arcobalonia 2016 PzUn mondo a misura di bambino è un mondo a misura di tutti. Con questo slogan, il centro storico di Potenza ha accolto docenti, animatori e centinaia di bambini per l’edizione 2016 di Arcobalonia, la città dei bambini progettata dalla FISM – federazione scuole materne, riconosciuta dalla Conferenza Episcopale Italiana – con il patrocinio della Regione Basilicata e realizzata dalle scuole dell’infanzia aderenti.

Diverse le attività ludico-culturali svolte all’aperto di Piazza Mario Pagano e vie circostanti, con giocolieri, trampolieri, band musicali e stand dedicati ai laboratori manuali per evidenziare i lavori dei singoli plessi, tra questi il Bertazzoni di Macchia Romana, esempio di gestione grazie al contributo attivo delle famiglie, e Santa Maria della Speranza a Bucaletto, l’area più difficile della città. La manifestazione ha scelto volutamente il capoluogo lucano per lanciare un messaggio di comunità e pratica pedagogica che guarda alla formazione del cristiano adulto nella fede e responsabile sul piano civile nella città in cui vive.

In Largo San Michele, il Dipartimento regionale Agricoltura ha inoltre donato frutta di qualità del metapontino proveniente da due Op di Tursi e Policoro. Anche questa una indicazione verso sani e corretti stili di vita, in tema di alimentazione e con brand lucano.

Share Button