Maria SS della Bruna, due nuove corone per la santa patrona

Maria SS della BrunaMaria Santissima della Bruna, protettrice di Matera, e il Bambinello si fregeranno di due nuove corone realizzate e donate da Giuseppe Spadafora, orafo calabrese, erede di una famiglia nota come gli ”orafi delle Madonne”. L’artigiano, che ha incontrato i rappresentanti dell’Associazione e in seguito monsignor Salvatore Ligorio, ha espresso la volonta’ di voler donare le corone creando una pregevole opera di artigianato artistico, ”un pezzo unico, esclusivo e irripetibile”. All’incontro ha partecipato Anna Selvaggi, Presidente Nazionale dell’A.I.D.E. (Associazione Indipendente Donne Europee), che si è resa promotrice dell’iniziativa, proponendo alla famiglia Spadafora, in un suo viaggio in Calabria, di voler offrire un dono significativo, quali le corone per la Beata Vergine Maria SS. della Bruna e del Bambinello. Le nuove corone, come ha auspicato il presidente dell’Associazione Maria Santissima della Bruna, Domenico Andrisani, dovrebbero essere disponibili per i festeggiamenti 2016 in onore della Protettrice. ” un gesto – ha aggiunto Andrisani – che si aggiunge a quelli del gioielliere materano Iacovone di Via del Corso e dell’orafo Luigi Sabino, che, ultimamente, hanno donato rispettivamente le corone e le collane in oro alla Madonna della Bruna e al Bambinello, effigiati sul Quadro dei Pastori”.

Share Button