Chiusura in musica per Naturarte nel Parco della Murgia materana

naturarte conclusioniMatera –  Serata scoppiettante ieri sera in Casa Cava a Matera per le session musicali conclusive della tappa di Naturarte nel Parco della Murgia Materana. Ad esibirsi prima in solo e poi in duo, innanzitutto, i chitarristi: Finaz, sempre più familiare al pubblico materano in quanto, al suo secondo anno nella città dei Sassi e alla sua seconda esibizione, ieri, per Naturarte 2014, ed il chitarrista Frankie Chavez, anche lui già esibitosi, sabato in Casa Cava, ma ritornato sul palco per mescolare il suo background portoghese fado e blues con il virtuosismo chitarristico world music del fiorentino Finaz, noto anche per la sua lunga militanza nella bandabardò. I due artisti hanno voluto coinvolgere, ieri sera, nella loro sperimentazione anche la ritmica ipnotica, made in Basilicata, tra la tradizione e l’innovazione, prodotta dalle canne e dalla cupa cupa del banditore e musicista Rino Locantore. Il risultato è stato gradito dal pubblico accorso. A seguire, sempre da Firenze, altrettanto apprezzata è stata la performance della Baro Drom orkestar, che tradotto significa lungo viaggio: una musica, tendenzialmente balcanica la loro ma che è anche molto altro, ossia gipsy, klezmer e meridione d’Italia. Nel nuovo disco, uscito a Maggio, brani anche di loro composizione. L’appuntamento di Casa Cava è stato anche occasione per mostrare il lavoro dell’Istituto d’istruzione secondaria Morra di Matera che in un video, realizzato dai ragazzi con il supporto registico e musicale di Geo Coretti e Francesco Altieri, hanno rivisitato il brano Svalutation di Adriano Celentano al fine di sensibilizzare al tema della legalità economica. Un elaborato, ricordiamo, che ha ricevuto anche un riconoscimento dal Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano.

Share Button