Il prossimo 12 di Ottobre si vota per la Provincia di Matera

Il palazzo della Provincia di Matera

Il palazzo della Provincia di Matera

Matera –  In autunno, avremo un nuovo Presidente della Provincia e un rinnovato Consiglio Provinciale; ad eleggerlo dopo la riforma Delrio non saranno più i cittadini ma tutti i Consiglieri Comunali e Sindaci. Via libera dunque il prossimo 12 di Ottobre, dopo l’approvazione da parte della Giunta Provinciale di Matera del manuale operativo, alle cosìdette elezioni di secondo livello. Queste, in breve, le tappe che porteranno all’election day. Entro il 2 di Settembre, sarà costituito l’ufficio elettorale provinciale; a questo ufficio, tra l’8 e il 10 dello stesso mese, sarà inviato dai Segretari Comunali, l’elenco con le generalità complete di ciascun Sindaco e Consigliere Comunale aventi diritto al voto;mentre tra le ore 8 del 21 settembre fino alle ore 12 del giorno dopo, dovranno essere presentate le candidature. Queste ultime, previa opportuna verifica, da parte dell’ufficio elettorale provinciale, saranno rese pubbliche entro l’ottavo giorno antecedente la votazione, ossia il 4 di Ottobre. Questi i requisiti in sintesi dei papabili. Potranno essere eletti Consiglieri provinciali: i Sindaci e i Consiglieri Comunali in carica e, limitatamente alle prime elezioni, anche l’attuale Presidente e i Consiglieri provinciali uscenti (che però non votano). Alla carica di Presidente della Provincia potranno concorrere i Sindaci il cui mandato scada non prima di 18 mesi dallo svolgimento delle elezioni. Il consiglio Provinciale di Matera sarà composta da 10 consiglieri e resterà in carica 2 anni; mentre il mandato del Presidente durerà 4 anni. La proclamazione dei risultati avverrà il giorno stesso delle operazioni di scrutinio o al più il giorno dopo. In ogni caso, il 28 di Agosto, ci sarà alle ore 16,30 nella sala Consigliare della provincia di Matera un confronto su possibili dubbi interpretativi del manuale operativo il quale, tra l’altro, è disponibile sul sito della Provincia di Matera.