Potenza 2014; sorteggiato ordine candidati sindaci. Esclusa lista ‘Sinistra per Potenza’

Twitter - Comune di PotenzaE’ stato sorteggiato poco fa, nella sede del Municipio, l’ordine sulla scheda elettorale dei sei candidati alla carica di sindaco di Potenza. Al primo posto ci sarà Dario De Luca, seguito da Roberto Falotico, Savino Giannizzari, Luigi Petrone, Giuseppe Di Bello e Michele Cannizzaro. Nelle scorse ore stata ricusata la candidatura di Dino De Angelis (Azione civica) che ha annunciato il ricorso al Tar. Saranno 19 e non 21 – dato emerso tre giorni fa, al termine della presentazione, inoltre, – le liste in corsa per il rinnovo del Consiglio comunale di Potenza: sono state infatti ricusate quelle di Azione civica (ricusata anche la candidatura a sindaco di Dino De Angelis) e di ‘Sinistra per Potenza’ (a sostegno del candidato sindaco Luigi Petrone). Lo si è appreso in serata, in Municipio, dove si svolto il sorteggio per l’ordine sulla scheda elettorale dei candidati alla carica di sindaco e delle liste. In ordine, sulla scheda gli elettori potentini troveranno i nomi di Dario De Luca (sostenuto da Popolari per l’Italia, Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, Lista civica per la Città-De Luca Sindaco); Roberto Falotico (Potenza condivisa, Movimento Nuova Repubblica-Basilicata, Realt Italia, Italia dei Valori); Savino Giannizzari (Movimento cinque stelle); Luigi Petrone (Petrone Sindaco, Popolari Uniti, Socialisti Uniti Psi, Partito democratico, Socialist & Democrats, Scelta civica per l’Italia, Centro democratico); Giuseppe Di Bello (Liberiamo la Basilicata); Michele Cannizzaro (Nuovo Centro Destra, Forza Italia Berlusconi per Potenza, Con Cannizzaro Liberiamo la Città).

Share Button