Dislessia e musica in un convegno a Matera

DISLESSIA E MUSICAMATERA – “Dislessia e musica”; è questo il titolo del Convegno che si è tenuto, ieri pomeriggio (2 Aprile), presso la Sala consiliare della Provincia di Matera, su iniziativa del Conservatorio Materano di musica “Egidio Romualdo Duni” e la sezione materana dell’associazione italiana dislessici. Obiettivo dell’incontro: quello di sensibilizzare, istituzioni, amministrazioni e scuole e ad una maggiore applicazione della legge 170 del 2010; una normativa che si occupa dei disturbi specifici dell’apprendimento indicando didattiche finalizzate e personalizzate alle singolarità e alle complessità di ogni persona. “Non solo i ragazzini dislessici delle scuole di base – è stato ribadito ieri sera – hanno l’esigenza ed il bisogno di usufruire degli strumenti compensativi della legge 170 del 2010 ma anche gli studenti universitari e quelli dei Conservatori di Musica”. Di riflesso, l’appuntamento organizzato da Conservatorio e Aid è stato utile per ascoltare performance musicali di alcuni ragazzi che con l’ausilio proprio di percorsi didattici personalizzati hanno raggiunto buoni livelli nello studio del solfeggio e della pratica musicale. Al convegno hanno preso parte, Brunella Perrone, Presidente AID di Matera, Matilde Bufano, docente di teoria e solfeggio ed esperta nel campo, Saverio Vizziello direttore del Conservatorio di Matera e Teresa Urgo, docente Liceo Musicale T.Stigliani Matera. A seguire il video con le interviste alla Presidente dell’Aid Matera, Brunella Perrone e alla Docente del Conservatorio Verdi di Milano, Matilde Bufano.