Potenza. Capodanno con la Festa della Solidarietà

Nicola_Lovallo_Comune_PZ

Nicola Lovallo, Assessore del Comune di Potenza e membro dell’Associazione “Giorgio La Pira”

POTENZA – In Contrada Cavalieri l’inizio dell’anno ha un sapore speciale. Accade a Potenza, dove il 1° gennaio l’associazione culturale ‘Giorgio la Pira’ organizza la Festa della Solidarietà.

Da ben 17 anni, la popolosa contrada – di recente rinominata nella toponomastica – vive un momento di partecipazione del disagio sociale, attività che segna la continuità degli eventi festivi come lo svolgimento del presepe vivente.

Tra le vie di Cavalieri, alle ore 11 si è svolta la Santa messa officiata da don Marcello Cozzi, da sempre in prima linea sui temi di rilevanza sociale, con in primis, l’impegno contro la piaga dell’usura.

Il sacerdote, portavoce lucano dell’associazione Libera, è stato affiancato dal sindaco potentino Vito Santarsiero e l’assessore all’ambiente Nicola Lovallo.

Insieme, hanno sottolineato le azioni da portare avanti e incontrato una delle famiglie indigenti segnalate dagli uffici comunali, donando un momento di convivio.

Nato a Matera, lo spunto di solidarietà, oggi inteso come “festa”, è ormai divenuto tra i più rilevanti dell’hinterland potentino. A renderlo così importante è il messaggio concreto di aiuto ed invito a condividere le problematiche del prossimo. Ad iniziare dalla povertà diffusa, di questi tempi assai crescente non solo nel capoluogo di regione.

Share Button