Online le retribuzioni dei dirigenti comunali altamurani

Comune di Altamura

Comune di Altamura

Altamura (Ba) – Dopo Santeramo in colle, da ieri sul sito internet istituzionale del Comune di Altamura sono on-line i curricula e le retribuzioni dei dirigenti, nonché i tassi mensili di presenza e di assenza dei dipendenti. E’ un diritto del cittadino, infatti, conoscere le retribuzioni degli amministratori comunali. Lo prescrive la legge n. 69 del 18 giugno 2009 che mette in condizione i cittadini di conoscere meglio il funzionamento della macchina comunale e li informa su come vengono spese le risorse pubbliche. Proprio sulla presunta violazione della legge che fissava come termine ultimo il 31 luglio, si è innescata una polemica da parte del consigliere comunale del Movimento civico Aria Fresca, Enzo Colonna che aveva accusato l’amministrazione di “opacità” e di “mancata informazione ai cittadini”. Aria Fresca ha denunciato anche la mancata comunicazione al Ministero dell’elenco degli incarichi affidati a consulenti e collaboratori esterni, negli anni dal 2006 al 2008. Secondo il consigliere di opposizione infatti, “Ad Altamura la trasparenza è un optional e non un preciso obbligo”. “Il consigliere Colonna – ha replicato il sindaco Mario Stacca – continua a diffondere notizie errate e colleziona un’ennesima brutta figura sebbene sia molto attento a censurare i presunti errori dell’amministrazione comunale e si vanti di essere documentato”. Ma nonostante i dati siano stati resi pubblici il Movimento Aria Fresca ha ulteriormente puntualizzato una maggior evidenza degli stessi, ad esempio nel primo scroll dell’homepage, segnalando anche per ciascuno dei dirigenti, non solo lo stipendio tabellare, la retribuzione di posizione, le ulteriori indennità, ma anche le retribuzioni o premi di risultato che, con riferimento agli anni precedenti, sono stati assegnati ai dirigenti, oltre all’elenco integrale degli incarichi, affidati all’esterno in questi anni.