Comunali Potenza. Il centrosinistra vorrebbe candidare Bianca Andretta

Elezioni comunali a Potenza. Nel centrosinistra si fa largo il profilo di Bianca Andretta come candidato sindaco di coalizione.

Da una semplice opzione lanciata sul tavolo alla designazione ufficiale. La consigliera comunale uscente, Bianca Andretta, è il profilo scelto sull’asse Partito Democratico – Articolo Uno per il candidato a sindaco del centrosinistra alle prossime elezioni del 26 maggio a Potenza.

Numerosi gli incontri nell’ultima settimana per trovare un accordo, quasi sul punto di sfumare ma sempre riaggiornati tra le parti. La Andretta, funzionario amministrativo legale presso l’Università della Basilicata, eletta nel 2014 tra le fila della lista Insieme si Cambia Petrone Sindaco, è attualmente capogruppo dei Progressisti per Potenza e presidente della IV Commissione consiliare. Nome vicino ai transfughi del PD, oggi riuniti intorno a Roberto Speranza, verrà valutato dagli altri alleati di coalizione e nel caso di lasciapassare vi sarà il tanto agognato annuncio.

Il PD, attraverso il segretario regionale, Mario Polese, e quello cittadino, Donato Pessolano, avevano ribadito il secco no all’ipotesi avanzata da Articolo Uno di voler sostenere la ricandidatura del sindaco uscente, Dario De Luca. L’ingegnere è in dubbio se e come scendere in campo con prima possibilità di sostegno civico. Gli altri candidati ormai ufficiali sono il libero professionista Mario Guarente per la coalizione di centrodestra, il professore universitario Valerio Tramutoli per La Basilicata Possibile e ormai in prossimità di annuncio Marco Falconeri per il Movimento 5 Stelle.

Share Button