Consiglio Comunale a Matera, approvati i punti all’ordine del giorno

Riunione straordinaria dell’assise cittadina di Matera per la discussione sul Dup 2019-2021 (Documento unico di programmazione) per programmare l’orizzonte anche numerico per l’anno in cui Matera sarà Capitale Europea della Cultura e l’assestamento di bilancio.Prima di affrontare il tema, il presidente Tortorelli ha reso noti i nomi dei nuovi presidenti delle Commissioni consiliari: Di lena al bilancio; Rubino, alla cultura, innovazione e Matera 2019; il consigliere Manicone alla commissione del governo territoriale; alla commissione per le politiche sociali : Annunziata Antezza; il consigliere Bianco per la commissione ai Sassi e al Patriomonio; Morelli per le opere pubbliche; sostenibilità ambientali e verde pubblico: Antonio Iacovone; Cotugno quale presidente all’accessibilità e mobilità e Gaspare l’Episcopia per quello al turismo.Dopo il solo intervento di Augusto Toto, il DUP è stato approvato con 17 voti favorevoli e 5 contrari.Per quanto riguarda l’assestamento di bilancio, un risparmio di 200.000 mila euro per lo slittamento di diverse assunzioni ha permesso una ripartizione di risorse tra illuminazione pubblica (167.500 €) trasporto pubblico dedicato ai bambini (12.500€) e gestione dei bagni (20.000€) fino alla chiusura dell’esercizio finanziario (richieste avanzate da diversi dirigenti comunali) Altre somme hanno riguardato la gestione rifiuti, ovvero: 390mila euro da acquisti di servizio per igiene urbana. Ripartendo 360mila euro alla gestione dell’impianto di compostaggio e 30mila euro per la fornitura di beni per l’igiene pubblica.La discussione ha visto anche diverse valutazioni politiche da parte dei consiglieri sulla situazione delle opere pubbliche in città e sulla stessa situazione politica.Alla fine con 18 voti a favore e 5 contrari l’assise ha approvato anche il secondo punto.

Share Button